Categorie
Iniziative Storia

Osservando Dante da un’altra prospettiva

Venerdì 24 settembre 2021 ore 20.45

Biblioteca comunale in via Matteotti, 17 – Vanzaghello
Organizzata da ANPI Vanzaghello

Osservando Dante da un’altra prospettiva
Il suo utilizzo in vari periodi storici
  • Dante tra fascismo e Resistenza

    Claudia Castoldi – tesi di laurea su Dante, il fascismo e gli internati militari

  • Dante uomo del suo tempo

    Giancarlo Restelli – ex docente di storia all’ITIS di Legnano

Per rivedere la conferenza: https://www.youtube.com/watch?v=GNW0uaHOKLQ

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

La sconfitta dell’Occidente in Afghanistan

Giovedì 23 settembre 2021 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la conferenza-dibattito

La sconfitta dell’Occidente in Afghanistan,
spartiacque del declino atlantico

Relatore: Carlo Antonio Barberini, Centro Filippo Buonarroti

  • Cenni storici sulle vicende dell’Afghanistan dall’occupazione russa (1979) ad oggi
  • I riflessi negli USA
  • Le relazioni atlantiche e l’Europa
  • L’Indo-Pacifico e la questione indiana

Chi non puo’ partecipare alla conferenza puo’ seguire in streaming al link
https://youtu.be/FPBS0Z6E5yM

Categorie
Interventi Storia

Dante 700

Segnaliamo il testo di Giancarlo Restelli sul sito restellistoria:

Dante e il potere

Cominciamo con tre aspetti forse non del tutto conosciuti: Dante in realtà si chiamava Durante. Dante era il diminutivo. Non sappiamo che faccia avesse e neppure la grafia con cui scrisse la “Commedia”. Non abbiamo neppure l’originale della “Commedia” autografato da lui. Perdonerete se inizio con i versi più famosi di …

Dante nostro contemporaneo

L’esilio, il profugo: “Povero assai, trapassò il resto della vita dimorando in vari luoghi per Lombardia e Toscana e per Romagna sotto il sussidio di vari Signori” (Leonardo Bruni). Cercheremo di capire quanto le esperienze di Dante negli ultimi vent’anni della sua vita ci parlino del mondo a noi contemporaneo. Il provvedimento …

Dante uomo del suo tempo

“La prima nazione capitalista fu L’Italia. Il chiudersi del Medioevo feudale, l’aprirsi dell’era capitalistica sono contrassegni di una figura gigantesca, quella di un italiano, Dante, al tempo stesso l’ultimo poeta del Medioevo e il primo poeta moderno” (F. Engels, Prefazione all’edizione italiana del “Manifesto del Partito …

Vai al testo completo