Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

Afghanistan: quali prospettive?

Giovedì 21 ottobre 2021 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la conferenza-dibattito

Afghanistan: quali prospettive?

Gen. Claudio D’Angelo
Comandante Contingente Carabinieri e Coordinatore Polizie Militari ISAF Kabul 2002

  • Perché il progetto Occidentale di un Afghanistan democratico è fallito?
  • Che Afghanistan vogliono i talebani?
  • L’Occidente può ancora fare qualcosa per l’Afghanistan?

La conferenza si terrà in diretta video streaming:

https://youtu.be/DgCbFdj6vGI

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

L’Asia Centrale: un nuovo “Grande Gioco”?

Giovedì 7 ottobre 2021 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la conferenza-dibattito

L’Asia Centrale
a trent’anni dall’indipendenza dall’URSS e l’impatto della situazione afgana :
un nuovo “Grande Gioco” ?

Relatore: Giorgio Vanni,Associazione Amici della Storia

Nel 1991 dal collasso dell’URSS, nacquero in Asia centrale cinque nuovi Stati, i cosiddetti “5 Stan”: Kazakistan, Kirghizistan, Tajikistan, Turkmenistan e Uzbekistan.

L’Asia centrale, una regione lontana geograficamente, ma le cui vicende da millenni influenzano significativamente il continente euroasiatico, affronta oggi sfide e opportunità rilevanti anche per l’Europa.

Un approfondimento sulla regione per coglierne le dinamiche anche alla luce dei recenti avvenimenti afgani.

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

La sconfitta dell’Occidente in Afghanistan

Giovedì 23 settembre 2021 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la conferenza-dibattito

La sconfitta dell’Occidente in Afghanistan,
spartiacque del declino atlantico

Relatore: Carlo Antonio Barberini, Centro Filippo Buonarroti

  • Cenni storici sulle vicende dell’Afghanistan dall’occupazione russa (1979) ad oggi
  • I riflessi negli USA
  • Le relazioni atlantiche e l’Europa
  • L’Indo-Pacifico e la questione indiana

Chi non puo’ partecipare alla conferenza puo’ seguire in streaming al link
https://youtu.be/FPBS0Z6E5yM

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

Le politiche per il clima lungo il filo della storia

Giovedì 27 maggio 2021 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la videoconferenza

Le politiche per il clima lungo il filo della storia

Relatrice: Elisabetta Vignati, capo dell’unita’ “Qualita’ dell’aria e clima” del JRC

 

La conferenza si terrà in diretta video streaming : https://youtu.be/QRbo10cnVlI

Gli iscritti al  canale Amici della Storia possono introdurre commenti e domande via chat

oppure scrivendo a amici.storia@gmail.com

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative Libri e filmati

Una volta il futuro era migliore

Giovedì 6 maggio 2021 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

in collaborazione con

AIACE – Associazione Culturale Europea – Centro Filippo Buonarroti

organizza la presentazione del libro

Una volta il futuro era migliore
Lezioni per invertire la rotta

di Sabino Cassese

Dall’introduzione del libro: “Queste pagine cercano di illustrare aspetti positivi e negativi dell’attuale situazione, di fare qualche riflessione sul modo in cui si bilanciano, e di dare qualche consiglio su come affrontare un incerto futuro. Comincio con le luci, continuo con le ombre, finisco indicando alcuni motivi di speranza.

intervengono, oltre all’Autore:
Matteo Fornara, responsabile della comunicazione per il sito di Ispra del CCR
Federico Fubini, vice direttore del Corriere della Sera
Antonio Barberini, del Centro Filippo Buonarroti di Milano

in videoconferenza su: https://youtu.be/UqRWq3igQtk

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative Libri e filmati

Fake news, haters & cyberbullismo

Lunedì 12 aprile 2021 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la presentazione del libro

Fake news, haters & cyberbullismo
A chi servono e come difendersi

di di Mauro Manufo’a, Edizioni Centauria

intervengono
Paolo Negro, della Associazione Amici della Storia
Paolo Paliaga, insegnate di Economia e Morale alla Scuola Europea di Varese
Mauro Manufo’, autore del libro, giornalista, caposervizio de L’Espresso

in videoconferenza su: https://youtu.be/qD6xmaMQ-98
Gli iscritti al canale Amici della Storia possono introdurre commenti e domande via chat
oppure scrivendo a amici.storia@gmail.com

Si parte dalle fake news: dalla loro nascita nel mondo predigitale fino alla loro “esplosione” online. Da dove arrivano, chi le produce e perché, come fanno a diffondersi tanto in fretta e con quali strumenti? Un focus è dedicato ad alcuni “rami” specifici e particolarmente preoccupanti delle fake news: quelle a uso politico/etnico, quelle a tema sanitario (vaccini/autismo), fino alla deriva del complottismo e della pseudoscienza (Bilderberg, scie chimiche). Questa parte si conclude poi con un approfondimento su fact-checking e con un prontuario su come verificare in prima persona le notizie e non cascare nelle bufale.

La seconda parte del libro è dedicata invece agli haters e al cyberbullismo , spiegando l’evoluzione nel tempo di questo uso della rete e indicando anche possibili rimedi o metodi di comportamento, se si è vittime di questi fenomeni. Chi sono gli haters, da dove arrivano e quali sono i loro obiettivi? Questa sezione ha anche un focus su due fenomeni più “adulti”: il doxxing, ovvero l’esposizione al pubblico di informazioni private con intento diffamatorio, e il revenge-porn, la diffusione a scopo di vendetta di contenuti sessuali espliciti. In entrambe le parti lo svolgimento del libro unisce un racconto cronologico dei fenomeni a una spiegazione dettagliata, con l’aggiunta di casi specifici e aneddoti di rilevanza internazionale o dal forte valore simbolico, corredando tutto con dati, statistiche e report utili per contestualizzare il fenomeno.

Categorie
Amici della Storia Iniziative Scienza Storia

Archimede e le radici ellenistiche della scienza moderna

Venerdì 19 marzo 2021 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra organizza la videoconferenza:

Archimede e le radici ellenistiche della scienza moderna

Relatore: Riccardo Cattania
Centro Filippo Buonarroti

La conferenza è disponibile all’indirizzo:

https://youtu.be/0WIateaBLKc

In epoca ellenistica si verificano conquiste significative in campo scientifico e tecnologico.
Euclide, Archimede e Apollonio raggiungono risultati che saranno eguagliati e superati solo con la geometria analitica di Descartes e Fermat e con il calcolo infinitesimale di Newton e Leibniz. Aristarco di Samo sviluppa l’ipotesi geocentrica, che sarà ripresa da Copernico e perfezionata da Keplero e Newton.
Con Archimede si passa da uno studio puramente statico e contemplativo dei fenomeni fisici ad uno studio della dinamica. Nel campo della meccanica, dell’idrostatica e persino dei gas compressi si verificano insieme realizzazioni pratiche e teoriche.
Ctesibio, Filone di Bisanzio, Erone progettano e realizzano macchine militari e civili, che saranno studiate attentamente da Leonardo da Vinci, che legge e cita anche Archimede.
Galileo recupererà il metodo scientifico sviluppato in epoca ellenistica e successivamente dimenticato, per poi svilupparlo e definirlo più compiutamente. Nella terza giornata dei Discorsi e dimostrazioni matematiche intorno a due nuove scienze, Galileo si richiama esplicitamente ad ‘Archimede, Apollonio, Euclide e tanti altri matematici e filosofi illustri’.
La scienza e la tecnica ellenistica sono le basi sulle quali si sviluppano scienza e tecnica moderne.

Categorie
Amici della Storia Iniziative Libri e filmati Scienza

Il Papa della fisica

Giovedì 25 febbraio 2021 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la presentazione del libro

Il Papa della fisica
Enrico Fermi e la nascita dell’era atomica

di Gino Segrè e Bettina Hoerlin

intervengono:
Primo Lodi, dell’Associazione Amici della Storia
Gino Segrè, co-autore del libro

Enrico Fermi è stato uno dei più grandi fisici del mondo e, dopo Galileo, il più famoso scienziato italiano. Dotato di un intuito e di una capacità di ricerca infallibili, era stato soprannominato dai colleghi “il Papa della fisica”.

Le sue scoperte hanno cambiato il nostro mondo: hanno portato alle armi di distruzione di massa, ma anche alla creazione di apparecchiature mediche salvavita

Gino Segrè e Bettina Hoerlin restituiscono un’immagine davvero vivida di questo grande visionario della scienza. Passando in rassegna sia i drammi umani che hanno segnato la sua vita sia l’emozionante storia dell’innovazione scientifica nel XX secolo, hanno scritto la biografia che Fermi meritava.

Gino Segrè è professore di Fisica e Astronomia all’Università della Pennsylvania. In precedenza è stato visiting professor al MIT e all’Università di Oxford e direttore della sezione di Fisica teorica della National Science Foundation.

Bettina Hoerlin ha insegnato per sedici anni alla Università della Pennsylvania, tenendo corsi sui problemi delle diseguaglianze nell’assistenza sanitaria.

in videoconferenza su: https://youtu.be/yEtWtNbDlvM

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative Libri e filmati

A.Z Cuaderno angerino

Giovedì 4 febbraio 2021 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la presentazione del libro

A.Z Cuaderno angerino

di JJ Beeme

Ed. Fundación del Garabato

Sfoglieremo un personale taccuino a forma di alfabeto dove si esplorano le connessioni tra l’Italia e la Spagna, un intreccio di storia, arte e cultura che l’autore batte da ormai 20 anni.

Un’autobiografia lacustre, se si vuole, dalla A alla Z: Angera – Zaragoza (Saragozza), che cristallizza nell’invenzione di una fucina per la ricerca del pensiero creativo: la fondazione dello scarabocchio.

in videoconferenza su: https://youtu.be/C1p_Gh1nudg

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

Il nuovo Eldorado: l’oro, i padroni, le guardie e i ladri del web

Mercoledì 11 novembre 2020 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra organizza la videoconferenza:

Il nuovo Eldorado:
l’oro, i padroni, le guardie e i ladri nel web

Relatore: Adriano Endrizzi
della Associazione Amici della Storia

La conferenza è disponibile all’indirizzo:

https://youtu.be/0WIateaBLKc

Si racconta come dilettanti, professionisti e potenti organizzazioni si contendono l'”oro” del Web. In che cosa consiste questo “oro”? Quali tecnologie tutelano il patrimonio e quali armi di attacco e di difesa sono in uso?
La vita di individui, imprese, nazioni è certamente influenzata dalle operazioni di “guerra” in corso.
L’obbiettivo di un attacco è accedere a dati importanti, possedere strumenti di elaborazione, accumulare informazioni esclusive e attivare algoritmi segreti. La difesa prevede barriere contro le intrusioni, il blocco di attività sospette, il recupero dell'”oro” trafugato, il piano di ritorno alla normalità e la preparazione alle sfide future.

Categorie
Amici della Storia Eventi Mostre

Ispra: mostra Resistenza Operaia a Berlino 1942 – 1945

Dato l’aggravamento della situazione di pandemia, l’esposizione della mostra “La Resistenza Operaia a Berlino 1942-1945” programmata per oggi è stata rinviata a data da destinarsi.

Giovedì 22 ottobre 2020

Auditorium Club House – CCR – Ispra

Associazione Amici della Storia, Comitato Culturale JRC e German Semester 2020 organizzano l’esposizione della mostra

Resistenza Operaia a Berlino 1942-1945
In collaborazione con
Centro Filippo Buonarroti, Centro Documentazione Logos, ANPI Ispra e ANPI Laveno Mombello
e con il patrocinio del Comune di Ispra
ore 17.30 e ore 20.30
Presentazione della mostra
Introducono
Jutta Thielen – del Pozo
per il Semestre Tedesco
Martina Cao e Davide Turetta
Comune di Ispra
Intervengono
Roberta Montagnini e Ino Lucia
ANPI Ispra
Patrizia Grazioli
ANPI Laveno Mombello
Presentano
Doriano Maglione
Centro Filippo Buonarroti
Paolo Migone
Centro documentazione “Logos” di Genova
La mostra sarà aperta il 22 ottobre dalle 16.00 alle 22.00

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

I possibili riflessi della pandemia secolare sulla contesa globale

Mercoledì 7 ottobre 2020 ore 18.00
Club House, via Esperia 369, ISPRA
L’Associazione Amici della Storia di Ispra organizza la Conferenza-dibattito:

I possibili riflessi della pandemia secolare
sulla contesa globale

 

Relatore: Antonio Barberini

  • L’impatto previsto della pandemia sul ciclo mondiale e sul PIL dei principali Paesi
  • “Denaro gratis” dalle banche centrali e debiti da tempi di guerra per gli Stati: situazione senza precedenti! Con quali possibili conseguenze?
  • I possibili riflessi nella politica delle maggiori potenze
  • Come potrebbero cambiare i rapporti di potenza
L’Associazione si e’ impegnata a rispettare e far rispettare le regole di contenimento del virus COVID-19. L’accesso deve avvenire indossando la mascherina e all’ingresso verrà misurata la temperatura corporea che deve essere inferiore a 37.5 °.
All’ingresso dell’auditorium sara’ chiesto di fornire il vostro nominativo e n. di telefono: nel caso in cui pensiate di partecipare e per evitare assembramenti all’ingresso, vi chiediamo di comunicare i vostri dati inviando un’email a: amici.storia@gmail.com, con oggetto: Conferenza: “I possibili riflessi della crisi pandemica secolare sulla contesa globale”.