Categorie
Amici della Storia Iniziative Storia

Disertori. Una storia mai raccontata della seconda guerra mondiale

Giovedì 16 giugno 2022 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia

organizza la presentazione del libro

Disertori
Una storia mai raccontata della seconda guerra mondiale

di Mimmo Franzinelli, Edizioni Mondadori

Presenta
Giancarlo Restelli, insegnante di lettere, ricercatore storico e della Shoah

Dalla presentazione del libro:

“Furono vigliacchi o eroi? Si rifiutarono di partire per il fronte nella Seconda guerra mondiale, non rientrarono da una licenza, fuggirono dalle lande gelate durante la Campagna di Russia, non vollero accettare la Repubblica sociale dopo l’8 settembre: migliaia di ragazzi giovanissimi, anche se molti già padri di famiglia, spesso gli unici a portare a casa uno stipendio finirono davanti ai Tribunali di guerra.

Quelli condannati alla fucilazione subirono l’infamante morte riservata ai traditori. La diserzione è, senza dubbio, un lato oscuro del Secondo conflitto mondiale, ignorato sinora dai libri di storia, i cui segreti serbati negli archivi dei Tribunali militari, nei diari e nelle testimonianze di tanti reduci vengono qui finalmente svelati ed esplorati con scrupolo.

Mimmo Franzinelli rivisita questo complesso periodo storico per delineare tipologia e motivazioni dei disertori, e lo fa analizzando le dinamiche repressive (Codice penale di guerra, Tribunali militari, modalità delle esecuzioni capitali) e ricostruendo le storie di tanti soldati, nei più disparati scenari, le cui drammatiche vicende sono sottratte all’oblio non solo grazie ai diari inediti ma anche al ricordo ancora attuale dei loro parenti.”

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

Elogio della crescita felice

Giovedì 28 aprile 2022 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia, l’Associazione Culturale Europea e Aiace

invitano alla presentazione del libro

Elogio della crescita felice
Contro l’integralismo ecologico

Interviene
Chicco Testa – autore del libro

Dalla descrizione del libro: “Che sia in parlamento, sui social o a cena tra amici, oggi tutti si dichiarano convintamente «ambientalisti». Ma se in questa categoria rientrano opinioni spesso in contraddizione tra di loro, negli ultimi tempi sembra essersi imposta un’unica narrazione, che vede nella parte della vittima, assediata dalla presenza umana, il pianeta Terra, e come unica soluzione per evitare l’estinzione quella di rallentare la corsa del progresso, e decrescere così felicemente verso un mondo più giusto e sostenibile per tutti.

A queste teorie Chicco Testa oppone un punto di vista consapevole e di ampio respiro, ponendo la necessità di sostenere il progresso scientifico ed economico, unico in grado di migliorare l’efficienza energetica, diminuire l’inquinamento atmosferico e garantire ricchezza e benessere per le generazioni future.

Passando dai falsi miti dell’agricoltura biodinamica e della pericolosità degli Ogm a casi concreti come quelli di Ilva, Tap e 5G, l’autore offre un vademecum per difendersi dagli estremismi dell’ecologismo radicale e ribadire che il principale nemico dell’ambiente non è l’uomo, ma la povertà.”

Siete pregati di comunicare la vostra partecipazione compilando il modulo https://forms.gle/23VUfbwfvS2s5Mw38
oppure alla email amici.storia@gmail.com
Chi è impossibilitato a partecipare può seguire in streaming dal link https://youtu.be/we-aybHK30k
Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative Scienza

Energia da Fusione Nucleare

Giovedì 31 marzo 2022 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia

organizza la conferenza-dibattito

Energia da Fusione Nucleare

Relatore
Primo Lodi – Associazione Amici della Storia

Iniziato oltre sessant’anni or sono, l’obiettivo di generare energia dalla fusione nucleare, sinora, si è allontanato di dieci anni ogni dieci anni. Ma allora, è solo una chimera oppure ci sono concrete possibilità di arrivarci?

La disponibilità di questo tipo di sorgente d’energia darebbe un enorme impulso all’economia mondiale. Oggi usiamo motori a combustione interna di idrocarburi perché l’energia elettrica è anch’essa principalmente generata a partire da idrocarburi: se l’energia elettrica avesse un’altra sorgente, la tecnologia attuale sarebbe già in grado di sostituire questi motori inquinanti con motori elettrici o ad idrogeno.

Le ultimissime notizie parlano d’importanti progressi sia a livello europeo, con ITER, ma anche in Cina; inoltre, le aziende private hanno da dire la loro. Facciamo il punto della situazione.

Siete pregati di comunicare la vostra partecipazione compilando il modulo https://forms.gle/8Mapi3RsvWBLf4kN7
oppure alla email amici.storia@gmail.com
Chi è impossibilitato a partecipare può seguire in streaming dal link https://youtu.be/yM_9itwymko
Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

La guerra in Ucraina nei rapporti di potenza

Giovedì 3 marzo 2022 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia

organizza la conferenza-dibattito

La guerra in Ucraina
nei rapporti di potenza

Relatori
Carlo Antonio Barberini e Augusto Martellucci del Centro Filippo Buonarroti

Siete pregati di comunicare la vostra partecipazione all’email amici.storia@gmail.com

Chi non puo’ partecipare alla conferenza puo’ seguire in streaming al link

https://youtu.be/6XRCYCi-qZw

Categorie
Amici della Storia Iniziative Scienza Storia

L’Universo ha avuto un’ origine? Mito e scienza

Giovedì 10 febbraio 2022 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia

organizza la conferenza-dibattito

L’Universo ha avuto un’origine?
Miti e scienza

Intervengono
Roberta Lenzi, del Centro Filippo Buonarroti
Stanislaw Cieslik, della Associazione Amici della Storia

Sin dall’inizio l’uomo si interroga sull’origine del mondo in cui vive: le prime teorie al riguardo sono forse da collocare nel Paleolitico o ancor prima. Per avere teorie più articolate, dobbiamo attendere la rivoluzione neolitica e le successive civiltà del mondo antico. Testi mesopotamici, egizi, vedici, ebraici, persiani, latini e greci ci forniscono le risposte, a volte fantasiose, a volte con una fragile base scientifica, che gli uomini dei tempi lontani hanno saputo suggerire sulla genesi del mondo. Anche alcuni racconti di gruppi etnici sudamericani possono completare il quadro.

Il pensiero scientifico è emerso progressivamente a partire dai filosofi greci: Aristarco di Samo fu il primo a proporre un sistema eliocentrico. Bisognava aspettare l’epoca moderna per far emergere le teorie scientifiche come quella di Kant-Laplace. Soltanto nel Novecento le ipotesi sulla formazione dell’Universo presero forma: Big Bang, esplosione iniziale accaduta 13,8 miliardi di anni fa. Ma sarà vero? Nessuno potrà mai verificare questa ipotesi, non potendo tornare indietro nel tempo. Esamineremo anche i rapporti fra le ipotesi scientifiche e le religioni.

 

All’ingresso del Club House gli addetti alla vigilanza richiedono il  super green-pass.
All’ingresso dell’auditorium vi sara’ chiesto di fornire il vostro nominativo: nel caso in cui pensiate di partecipare e per evitare assembramenti, vi chiediamo di comunicare i vostri dati rispondendo all’indirizzo email amici.storia@gmail.com
Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

Overland Italia-Australia

Giovedì 20 gennaio 2022 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia, AIACE-IT e Associazione Culturale Europea (ACE)

organizzano la presentazione del libro

Overland Italia-Australia

interviene l’autore del libro, Giorgio Vanni, della Associazione Amici della Storia

È fine estate del 2019 e l’autore, viaggiatore con un importante passato di lavoro nelle Istituzioni Europee, non si rassegna a rinunciare ai sogni. Una figlia trasferitasi in Australia gli dà l’occasione di intraprendere un viaggio dai contorni mitici: raggiungerla dall’Italia in treno, bus e infine su una portacontainer.
Il rientro dal viaggio coincide purtroppo con l’arrivo della pandemia, cui l’autore fa riferimento come a un convitato di pietra. Resta un messaggio di speranza e di resilienza. Un invito, non importa quale siano gli obbiettivi, a non demoralizzarsi, a non arrendersi alle difficoltà o ai luoghi comuni sull’età.

 

L’accesso viene garantito solo ai possessori di green pass e di un documento di riconoscimento che verranno controllati all’ingresso del Club House da parte degli addetti alla vigilanza.
All’ingresso dell’auditorium vi sara’ chiesto di fornire il vostro nominativo: nel caso in cui pensiate di partecipare e per evitare assembramenti, vi chiediamo di comunicare i vostri dati rispondendo all’indirizzo email amici.storia@gmail.com
Chi e’ impossibilitato a partecipare puo’ seguire la conferenza in streaming al link https://youtu.be/YkhSaaPWORQ
Categorie
Amici della Storia Iniziative Storia

Dante, uomo del suo tempo

Giovedì 16 dicembre 2021 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia

organizza la conferenza-dibattito

Dante uomo del suo tempo
ma anche del nostro

Relatore Giancarlo Restelli, insegnante di lettere, ricercatore storico e della Shoah

Uomo del nostro tempo oppure uomo del suo tempo?
Nostro contemporaneo o intellettuale immerso nella sua epoca?

A settecento anni dalla morte Dante non cessa di interrogarci sulla sua identità tra Medioevo e modernità.

 

L’accesso viene garantito solo ai possessori di green pass e di un documento di riconoscimento che verranno controllati all’ingresso del Club House da parte degli addetti alla vigilanza.
All’ingresso dell’auditorium vi sara’ chiesto di fornire il vostro nominativo: nel caso in cui pensiate di partecipare e per evitare assembramenti, vi chiediamo di comunicare i vostri dati rispondendo all’indirizzo email amici.storia@gmail.com
Chi non puo’ partecipare alla conferenza puo’ seguire in streaming al link
https://youtu.be/WWdesee1eiU
Categorie
Amici della Storia Iniziative Scienza

L’Ultimo Neanderthal racconta

Giovedì 18 novembre 2021 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia, l’associazione culturale europea e Aiace

organizzano la presentazione del libro

L’Ultimo Neanderthal racconta
Storie prima della storia

Interviene Giorgio Manzi
Autore del libro, paleoantropologo, docente alla Sapienza di Roma, accademico dei Lincei

Dalla descrizione del libro
«Sono seduto su un grande masso di fronte al mare. Alle mie spalle la grotta del Monte Circeo frequentata dai Neanderthal».
Con queste parole ha inizio un sogno: un incontro immaginario tra un paleoantropologo e l’ultimo dei Neanderthal. I due condividono le competenze di oggi e le esperienze vissute nel tempo profondo.
Ne deriva l’affascinante narrazione di una specie simile alla nostra, ma anche profondamente diversa da noi, con la quale ci siamo confrontati dopo centinaia di millenni di separazione evolutiva. Non solo, però: la vicinanza genetica ha reso possibili incroci che hanno lasciato tracce durature in tutti noi.
I Neanderthal sono ancora qui.

 

L’accesso viene garantito solo ai possessori di green pass e di un documento di riconoscimento che verranno controllati all’ingresso del Club House da parte degli addetti alla vigilanza.
All’ingresso dell’auditorium vi sara’ chiesto di fornire il vostro nominativo: nel caso in cui pensiate di partecipare e per evitare assembramenti, vi chiediamo di comunicare i vostri dati rispondendo all’indirizzo email amici.storia@gmail.com
Chi non puo’ partecipare alla conferenza puo’ seguire in streaming al link
https://youtu.be/J41kCPzSQ-A
Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

Afghanistan: quali prospettive?

Giovedì 21 ottobre 2021 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la conferenza-dibattito

Afghanistan: quali prospettive?

Gen. Claudio D’Angelo
Comandante Contingente Carabinieri e Coordinatore Polizie Militari ISAF Kabul 2002

  • Perché il progetto Occidentale di un Afghanistan democratico è fallito?
  • Che Afghanistan vogliono i talebani?
  • L’Occidente può ancora fare qualcosa per l’Afghanistan?

La conferenza si terrà in diretta video streaming:

https://youtu.be/DgCbFdj6vGI

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

L’Asia Centrale: un nuovo “Grande Gioco”?

Giovedì 7 ottobre 2021 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la conferenza-dibattito

L’Asia Centrale
a trent’anni dall’indipendenza dall’URSS e l’impatto della situazione afgana :
un nuovo “Grande Gioco” ?

Relatore: Giorgio Vanni,Associazione Amici della Storia

Nel 1991 dal collasso dell’URSS, nacquero in Asia centrale cinque nuovi Stati, i cosiddetti “5 Stan”: Kazakistan, Kirghizistan, Tajikistan, Turkmenistan e Uzbekistan.

L’Asia centrale, una regione lontana geograficamente, ma le cui vicende da millenni influenzano significativamente il continente euroasiatico, affronta oggi sfide e opportunità rilevanti anche per l’Europa.

Un approfondimento sulla regione per coglierne le dinamiche anche alla luce dei recenti avvenimenti afgani.

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

La sconfitta dell’Occidente in Afghanistan

Giovedì 23 settembre 2021 ore 18.00
Auditorium Club House – Centro Comune di Ricerca – Ispra

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la conferenza-dibattito

La sconfitta dell’Occidente in Afghanistan,
spartiacque del declino atlantico

Relatore: Carlo Antonio Barberini, Centro Filippo Buonarroti

  • Cenni storici sulle vicende dell’Afghanistan dall’occupazione russa (1979) ad oggi
  • I riflessi negli USA
  • Le relazioni atlantiche e l’Europa
  • L’Indo-Pacifico e la questione indiana

Chi non puo’ partecipare alla conferenza puo’ seguire in streaming al link
https://youtu.be/FPBS0Z6E5yM

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

Le politiche per il clima lungo il filo della storia

Giovedì 27 maggio 2021 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra

organizza la videoconferenza

Le politiche per il clima lungo il filo della storia

Relatrice: Elisabetta Vignati, capo dell’unita’ “Qualita’ dell’aria e clima” del JRC

 

La conferenza si terrà in diretta video streaming : https://youtu.be/QRbo10cnVlI

Gli iscritti al  canale Amici della Storia possono introdurre commenti e domande via chat

oppure scrivendo a amici.storia@gmail.com