Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

Il nuovo Eldorado: l’oro, i padroni, le guardie e i ladri del web

Mercoledì 11 novembre 2020 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra organizza la videoconferenza:

Il nuovo Eldorado:
l’oro, i padroni, le guardie e i ladri nel web

Relatore: Adriano Endrizzi
della Associazione Amici della Storia

La conferenza è disponibile all’indirizzo:

https://youtu.be/0WIateaBLKc

Si racconta come dilettanti, professionisti e potenti organizzazioni si contendono l'”oro” del Web. In che cosa consiste questo “oro”? Quali tecnologie tutelano il patrimonio e quali armi di attacco e di difesa sono in uso?
La vita di individui, imprese, nazioni è certamente influenzata dalle operazioni di “guerra” in corso.
L’obbiettivo di un attacco è accedere a dati importanti, possedere strumenti di elaborazione, accumulare informazioni esclusive e attivare algoritmi segreti. La difesa prevede barriere contro le intrusioni, il blocco di attività sospette, il recupero dell'”oro” trafugato, il piano di ritorno alla normalità e la preparazione alle sfide future.

Categorie
Amici della Storia Eventi Mostre

Ispra: mostra Resistenza Operaia a Berlino 1942 – 1945

Dato l’aggravamento della situazione di pandemia, l’esposizione della mostra “La Resistenza Operaia a Berlino 1942-1945” programmata per oggi è stata rinviata a data da destinarsi.

Giovedì 22 ottobre 2020

Auditorium Club House – CCR – Ispra

Associazione Amici della Storia, Comitato Culturale JRC e German Semester 2020 organizzano l’esposizione della mostra

Resistenza Operaia a Berlino 1942-1945
In collaborazione con
Centro Filippo Buonarroti, Centro Documentazione Logos, ANPI Ispra e ANPI Laveno Mombello
e con il patrocinio del Comune di Ispra
ore 17.30 e ore 20.30
Presentazione della mostra
Introducono
Jutta Thielen – del Pozo
per il Semestre Tedesco
Martina Cao e Davide Turetta
Comune di Ispra
Intervengono
Roberta Montagnini e Ino Lucia
ANPI Ispra
Patrizia Grazioli
ANPI Laveno Mombello
Presentano
Doriano Maglione
Centro Filippo Buonarroti
Paolo Migone
Centro documentazione “Logos” di Genova
La mostra sarà aperta il 22 ottobre dalle 16.00 alle 22.00

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

I possibili riflessi della pandemia secolare sulla contesa globale

Mercoledì 7 ottobre 2020 ore 18.00
Club House, via Esperia 369, ISPRA
L’Associazione Amici della Storia di Ispra organizza la Conferenza-dibattito:

I possibili riflessi della pandemia secolare
sulla contesa globale

 

Relatore: Antonio Barberini

  • L’impatto previsto della pandemia sul ciclo mondiale e sul PIL dei principali Paesi
  • “Denaro gratis” dalle banche centrali e debiti da tempi di guerra per gli Stati: situazione senza precedenti! Con quali possibili conseguenze?
  • I possibili riflessi nella politica delle maggiori potenze
  • Come potrebbero cambiare i rapporti di potenza
L’Associazione si e’ impegnata a rispettare e far rispettare le regole di contenimento del virus COVID-19. L’accesso deve avvenire indossando la mascherina e all’ingresso verrà misurata la temperatura corporea che deve essere inferiore a 37.5 °.
All’ingresso dell’auditorium sara’ chiesto di fornire il vostro nominativo e n. di telefono: nel caso in cui pensiate di partecipare e per evitare assembramenti all’ingresso, vi chiediamo di comunicare i vostri dati inviando un’email a: amici.storia@gmail.com, con oggetto: Conferenza: “I possibili riflessi della crisi pandemica secolare sulla contesa globale”.

Categorie
Amici della Storia Iniziative Storia

Il crollo della civiltà della tarda Età del bronzo

Giovedì 10 settembre 2020 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra organizza la videoconferenza:

Il crollo della civiltà della tarda Età del bronzo

Relatore: Amos Necci
della Associazione Amici della Storia

La conferenza si svolgerà in diretta streaming all’indirizzo https://youtu.be/4rTlok7KZhk

A lungo si è pensato che il mondo di tremila anni fa fosse un luogo primitivo, con un’economia ridotta su breve scala, ma gli ultimi decenni di scavi archeologici hanno, invece, portato alla luce un mondo incredibilmente organizzato e vasto, sorprendentemente simile al nostro, tanto da poterlo definire “globalizzato”. L’Età del Bronzo appare, infatti, come un’epoca di fiorenti commerci, di evoluzione tecnica e culturale, di rapporti diplomatici internazionali, di sottili equilibri politici. Lo stagno, necessario per ottenere il bronzo delle armi e degli utensili, proveniva dall’Afghanistan, il rame da Cipro: come il petrolio di oggi, erano le merci più ambite, e sul loro commercio era fiorita un’intesa internazionale che, pur non utilizzando ancora la moneta, coinvolgeva tutti i grandi imperi del Mediterraneo e della Mezzaluna fertile.

Il quadro archeologico ci restituisce un’organizzazione solida e funzionale, che sembrava intramontabile a chi ne faceva parte, ma che cadde di schianto attorno al 1200 A.C.. Seguirono lunghi secoli bui. Come sia stato possibile che l’intero mondo civilizzato piombasse nel caos rimane uno dei grandi misteri dell’archeologia. Per decenni gli archeologi hanno avuto un solo ed unico colpevole da additare: i “Popoli del Mare”. Non sappiamo con esattezza chi fossero, ma al loro arrivo è associata la caduta di regni millenari. Oggi, invece, sappiamo che la situazione al tempo della tarda Età del Bronzo era molto più complessa di come inizialmente ipotizzato. Sono stati scoperti nuovi indizi che dimostrano che proprio in quegli anni erano in atto cambiamenti climatici, guerre, migrazioni e rivolte. Problemi regionali che, esplodendo a catena, ne trascinarono altri, fino a diventare problemi di tutti.

I nomi dei regni antichi evocano avvenimenti lontani, ma le loro vicende sono così “moderne” che la loro storia suona come un monito rivolto al nostro mondo. La crisi del 2008, il cambiamento climatico, l’incidente nucleare di Fukushima, la guerra dei dazi tra USA e Cina e il Covid-19 hanno dimostrato che il mondo globalizzato in cui viviamo è piu fragile di quanto immaginassimo. Nell’epoca dell’economia mondiale, delle crisi finanziarie e di Internet, sarebbe di nuovo possibile un collasso del nostro intero sistema economico e sociale? Oggi, gli esperti di finanza e di rischio si interrogano su questa eventualità. Si chiamano “rischi sistemici” e rappresentano la possibilità che l’intero sistema finanziario subisca un crollo repentino dal quale non sappia risollevarsi.

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

La crisi pandemica secolare e le sue conseguenze

Giovedì 16 luglio 2020 ore 18

In collaborazione con l’Associazione Amici della Storia di Ispra

Videoconferenza

La crisi pandemica secolare e le sue conseguenze
sui rapporti economici, politici e sociali

Relatore:

Carlo Antonio Barberini del Centro Filippo Buonarroti di Milano

  • Catastrofi naturali e società umana: il caso della pandemia secolare
  • Le conseguenze sociali ed economiche
  • Le possibili conseguenze politiche e strategiche sui rapporti di potenza

Per assistere alla conferenza: https://youtu.be/4q1f3hLGKbo
Gli iscritti al canale Amici della Storia possono introdurre commenti e domande via chat
oppure scrivendo a amici.storia@gmail.com

Categorie
Amici della Storia Iniziative Scienza

Recenti ipotesi sulle origini della vita

 

Giovedì 2 luglio 2020 ore 18 L’Associazione Amici della Storia di Ispra organizza la videoconferenza:

Recenti ipotesi sulle origini della vita

Relatore: Adriano Endrizzi
della Associazione Amici della Storia

Categorie
Amici della Storia Iniziative Storia

La “Febbre Spagnola”, la pandemia che 100 anni fa ha sconvolto il mondo.

Giovedì 4 giugno 2020 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra organizza la videoconferenza:

La “Febbre Spagnola”, la pandemia che 100 anni fa ha sconvolto il mondo.
Il suo impatto nel triangolo industriale Legnano, Busto Arsizio e Gallarate

Relatori:
Giancarlo Restelli, insegnante di Italiano e Storia presso Istituto “A. Bernocchi” di Legnano
Laura Fusaro, insegnante di Italiano e Storia presso Istituto “G. Torno” di Castano Primo

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative Libri e filmati

Vulnerabili. Come la pandemia cambierà il mondo

Venerdì 29 maggio 2020 ore 17

In collaborazione con l’Associazione Amici della Storia di Ispra

Videoconferenza – presentazione del libro

Vulnerabili.
Come la pandemia cambierà il mondo

di Vittorio Emanuele Parsi

Oltre all’autore interverranno:
Anna Ricotta – Augusto Martellucci – Carlo Antonio Barberini

Categorie
Amici della Storia Iniziative Storia

Indivisibili, Artiglieria e Religione

Martedì 28 aprile 2020 ore 18

L’Associazione Amici della Storia di Ispra organizza la videoconferenza:

Indivisibili, Artiglieria e Religione

Relatore: Antonio Vincenzi

Categorie
Amici della Storia Iniziative Libri e filmati Storia

Ispra – Val Grande ’44: storia del rastrellamento

Giovedì 13 febbraio 2020 ore 18.15
Club House, via Esperia 369, ISPRA
Associazione Amici della Storia e JRC Alpinismo Club

in collaborazione con Circolo Culturale ANPI Ispra e ANPI Laveno

organizzano la presentazione del video:

Val Grande ’44: storia del rastrellamento

di Stefano Cerutti

Gli appassionati di escursionismo conoscono certamente la Val Grande, le sue cime e i suoi sentieri, famosi per la bellezza del paesaggio e per essere inseriti in uno dei parchi nazionali più selvaggi d’Italia e d’Europa. Ma la val Grande non è solo questo: chi frequenta questi luoghi non può ignorare i numerosi segni di quella storia che ha disseminato di croci e lapidi le cime, gli alpeggi e gli angoli più remoti durante la II Guerra Mondiale.

Il video documentario di Stefano Cerutti (10 episodi), appassionato di montagna, racconta i terribili conflitti tra divisioni partigiane e nazifasciste avvenuti tra il 12 giugno e il 30 giugno 1944.

Durante la serata verrà presentato dal regista il documentario, svolto con il patrocinio del Parco Nazionale Val Grande e la consulenza dell’associazione Casa della Resistenza di Verbania Fondotoce.

Gli episodi sono pubblicati sul canale YouTube gratuito “Frame Per Second”.

Categorie
Amici della Storia Attualità Iniziative

Aspetti economici, politici e strategici della “Nuova via della seta”

Giovedì 20 gennaio 2020 ore 18
Club House, via Esperia 369, ISPRA
L’Associazione Amici della Storia di Ispra organizza la Conferenza:

Aspetti economici, politici e strategici della “Nuova via della seta”

Relatore: Antonio Barberini

  • Che cosa era la “via della seta”
  • Che cosa è oggi la via della seta di Xi Jinping
  • Quali sono gli obiettivi della Cina?
  • Quali i riflessi sui rapporti di potenza ?

Categorie
Amici della Storia Iniziative Libri e filmati Scienza

L’incredibile cena dei fisici quantistici

Giovedì 5 dicembre 2019 ore 18
Club House, via Esperia 369, ISPRA
L’Associazione Amici della Storia di Ispra invita alla presentazione del libro:

L’incredibile cena dei fisici quantistici

di Gabriella Greison