Rete Migrazioni e Lavoro

La Rete Migrazioni e Lavoro è costituita da organizzazioni, associazioni, imprese profit e no-profit, gruppi e singoli cittadini impegnati a costruire una società nella quale siano garantiti i diritti inviolabili dell’uomo – libertà, giustizia, uguaglianza – senza distinzione di sesso, etnia, lingua, religione, opinioni politiche, nazionalità, condizioni personali.

Con i migranti la Rete Migrazioni e Lavoro vuole attivare processi di scambio e di condivisione, in modo da costruire comunità plurali, nelle quali le culture e i progetti di vita delle diverse componenti – italiane e non – possano coesistere e rafforzarsi vicendevolmente.
Ciò non si realizza se non viene rimosso quanto impedisce la conoscenza reciproca, l’inclusione, l’apporto di ciascuno al bene comune.
Numerose realtà della Rete Migrazioni e Lavoro sono attive nell’insegnamento della lingua italiana ai migranti, primo indispensabile strumento di comunicazione e di partecipazione alla società civile.

Da: http://www.retemigrazionilavoro.it/obiettivi/